RevolutionRace

Oggi volevo presentarvi un marchio davvero sorprendente: RevolutionRace.

Sono venuto a conoscenza di questo marchio grazie a Jonathan e Bruno che, a causa della loro innata attitudine per l’escursionismo, avevano notato il marchio e la sua qualità e che, come me, sono Ambassador del marchio, insieme anche ad Alessandro.

Dopo alcune mail con il direttore marketing Petter e pochissimi giorni di attesa, ho ricevuto un pacco direttamente dalla Svezia contenente nell’ordine: una Thunderball Jacket, un paio di Twisted Outdoor Pants, un berretto RVRC col pompom ed una tshirt Fat Logo Tee.

Materiale di qualità indiscutibile, il pregio di tutti gli articoli RVRC è che sono impermeabili, ma impermeabili per davvero!

Nello specifico: i pantaloni Twisted Outdoor sono, come chiaramente scritto nel sito, pantaloni da streetwear, poco estremi, non sono stati pensati per fare sport che necessitano di materiale tecnico serio. Eppure ho usato i pantaloni per varie esperienze, tra cui un’uscita di downhill, dove avevo fango ovunque. Nonostante le premesse, le mie gambe sono sempre rimaste asciutte per tutta l’uscita, e la pioggia a tratti battente e i ruzzoloni inevitabili in questo sport non hanno vinto in questa epica battaglia. Tornato a casa, una sciacquata e i pantaloni erano nuovamente puliti, praticamente come nuovi. Ho avuto occasione di stressare i pantaloni anche durante una giornata da fotografo nel circuito dove lavoro, dove qualsiasi paio di pantaloni che abbia usato finora ne è uscito sempre malconcio e spesso rovinato: i miei Twisted invece, nonostante sfregamenti e ore passate a contatto con la terra bagnata, non mi hanno tradito e hanno stoicamente resistito. Che dire quindi? Dire che siano ottimi è quasi riduttivo, io ritengo siano un bestbuy!

Passiamo ora alla giacca: la Thunderball Jacket è una giacca multiuso: può essere usata come giacca esterna nei mesi invernali meno rigidi, oppure può essere usata come strato intermedio isolante. Io l’ho usata per tutto l’inverno nella Pianura Padana e devo dire che mi ha impressionato per l’isolamento che regala! Anche in questo caso, l’impermeabilità mi ha salvato dall’arrivare agli esami con la camicia fradicia a causa dei rovesci improvvisi dell’ultima stagione.

E’ giunto il turno del cappello RVRC: da buon snowboarder, ho scelto la colorazione più tamarra a disposizione: azzurro e viola con il pompom verdone. Ovviamente non potevo non usarlo in un’uscita con la mia tavola ed è stata una goduria utilizzarla in quanto ha tenuto al caldo per tutto il giorno le mie orecchie che tanto temono il freddo; ammetto di essere partito prevenuto dato che la cuffia mi sembrava “leggera”, in realtà è una delle più calde che abbia mai usato!

Concludo parlando della t-shirt: utile per l’allenamento in palestra ma anche per utilizzarla nel tempo libero. La grafica è davvero molto accattivante, la vestibilità ottima, soddisfatto anche in questo caso.

Che dire quindi? Personalmente reputo questi prodotti davvero validi. Tirando le somme, sono 4 prodotti che mi hanno convinto appieno, a tratti mi hanno addirittura sopreso in positivo, non mi aspettavo prestazioni così alte e soddisfacenti. Li consiglio caldamente a chiunque stia cercando tessuti tecnici, prodotti ben confezionati e prezzi giusti. Nella fascia di prezzo nella quale si posizionano, sono dei bestbuy. I concorrenti allo stesso prezzo non hanno prodotti così qualitativi, costano almeno un 20/25% in più.